Reggio Calabria, bonificata l’area della stazione di Santa Caterina [FOTO]

Reggio Calabria: da “Incontriamoci sempre per il volontariato” un esempio positivo per tenere pulita ed ordinata la città

pulizie 7“L’associazione “Incontriamoci sempre per il volontariato”, oltre a svolgere una miriade di attività sociali e culturali al servizio del territorio, ha reso la stazione ferroviaria di Reggio Calabria Santa Caterina, uno dei punti di riferimento più importanti di Reggio e della Calabria. La stazione è da tempo curata in tutti i suoi aspetti, dalla pulizia al decoro, alla manutenzione ed anche al controllo costante per la prevenzione contro ogni forma di vandalismo o degrado”. Lo afferma in una nota il direttivo Strati Mauro Coniglio Russo Cotrupi.

“L’area circostante è curata giornalmente, da ricordare che nel mese di novembre un’area attigua la stazione, divenuta una discarica, e’ stata bonificata, le aree verdi intorno all’ingresso del viadotto Santa Caterina sono curate, sette alberi di bergamotto sono stati impiantati lo scorso inverno, la piazza e’ sempre ramazzata, la raccolta differenziata vige all’ingresso della stazione con bidoni dedicati, addirittura in piazza il bidone per l’organico per i rifiuti dei bisogni degli amici a quattro zampe. Questa dell’associazione della stazione di Reggio Calabria Santa Caterina è una splendida buona pratica che serve da stimolo per coinvolgere tutti a mantenere pulita ed ordinata la nostra meravigliosa città”.

“Lo spirito, la dedizione e la passione che anima incontriamoci sempre deve essere valorizzata dalla vicinanza e dal sostegno delle varie istituzioni, non dimenticando che questa associazione fonda le sue radici con lo zoccolo duro della famiglia dei ferrovieri che nel corso degli anni ha dato molto a questa città, come lavoro e nell’immenso patrimonio immobiliare in tutto il perimetro urbano. Dalla famiglia dei ferrovieri tanti professionisti ed artisti, proprio per questo ci rivolgiamo alla commissione toponomastica appena insediata, di dedicare la piazza senza nome della stazione di Santa Caterina a tutti i ferrovieri, con la dicitura Piazza ”Il Ferroviere”. Si rammenta che da qualche anno si lavora per ampliare il piccolo Museo FS all’interno della seda dell’associazione” conclude il direttivo.