Reggio Calabria, Benedetto ritira le dimissioni: rimane alla guida dell’Azienda Ospedaliera

Reggio Calabria, il direttore generale degli Ospedali Riuniti, Frank Benedetto, si era dimesso dopo aver ricevuto un avviso di garanzia per abuso d’ufficio in relazione alla nomina dell’avvocato Giulio Carpentieri a direttore amministrativo dell’Azienda Ospedaliera

LaPresse/ Adriana Sapone

LaPresse/ Adriana Sapone

Dopo l’incontro di ieri tra il presidente Oliverio e Frank Benedetto, dimissionario Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Reggio Calabria, il manager ha deciso di cambiare idea. Infatti, con un colpo a sorpresa, dopo le dimissioni dettate da un avviso di garanzia per abuso d’ufficio in relazione alla nomina dell’avvocato Giulio Carpentieri a direttore amministrativo dell’Azienda Ospedaliera, rimane alla guida dell’A.O. per “puro spirito di servizio e per il bene comune”. Oltre Benedetto, sono indagati, il capo dipartimento dell’area amministrativa Giuseppe Neri ed il direttore sanitario Sayd Al Sayyad. Secondo gli inquirenti, Carpentieri non avrebbe potuto assumere l’incarico di direttore amministrativo perchè privo dei requisiti necessari a ricoprire l’importante incarico rimane alla guida. Sulle indagini Benedetto afferma: “ho piena fiducia nella magistratura che farà il suo corso”.