Progetto MAPS-LED: incontro a Boston coordinato dal Dipartimento PAU della Mediterranea

Ad un anno di distanza dell’avvio del progetto MAPS-LED, le diverse unità di ricerca coinvolte nel progetto si incontrato presso il Dipartimento di Economia della Northeastern University di Boston, MA per poter tracciare un consuntivo sulle attività scientifiche sinora completate nel pieno rispetto del programma quadriennale del progetto. I Ricercatori (Experienced e Early Stage) appartenenti al Network Internazionale di Ricerca si incontreranno il 6 e 7 Giugno p.v. per discutere degli aspetti scientifici emersi dalla lunga e approfondita attività di ricerca relativa allo studio dei cluster economici americani. L’analisi dei cluster è fondamentale per due motivi: da un lato ci aiuta a capire come hanno contribuito alla ripresa economica americana nella fase post-crisi economica; dall’altro rappresentano uno degli strumenti che l’Unione Europea intende utilizzare per l’attuazione delle Smart Specialisation Strategies. Proprio questo aspetto sarà approfondito durante il meeting, durante il quale verranno evidenziati i primi risultati dell’attività preliminare di ricerca che hanno riguardato la spazializzazione dei cluster come strumento di supporto al processo di Policy Design delle RIS3 (Research and Innovation Smart Specialisation Strategies) definiti dall’Unione Europea. Gli output di questa prima fase di ricerca si consolideranno nelle successive 3 fasi per dare seguito all’obiettivo generale del progetto di ricerca MAPS-LED: investigare la dimensione territoriale delle Strategie di Specializzazioni Intelligente e poter contribuire alla loro implementazione a scala regionale/locale. Il progetto MAPS-LED è stato finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020 attraverso l’azione Marie-Curie Sklodowska – RISE, per un budget totale di 1,5 Mln di Euro. Coinvolge i sei atenei già partner del progetto di Ricerca CLUDS finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro:

Università Mediterranea–DIP. PAU (capofila) Reggio Calabria Italia
Università Sapienza, Laboratorio FOCUS Roma Italia
University of Salford Manchester Regno Unito
AALTO University Helsinki Finlandia
San Diego State University San Diego, California Stati Uniti d’America
Northeastern University Boston, Massachussetts Stati Uniti d’America

L’unità di Reggio Calabria afferente al Dipartimento PAU, coordinata dalla Prof. Carmelina Bevilacqua (Coordinatore del Progetto MAPS-LED) vede coinvolti, nelle attività di ricerca, ben 11 dottorandi (appartenenti al Dottorato di Ricerca Internazionale in Urban Regeneration and Economic Development) e 5 ricercatori “experienced”. Questo dato testimonia da un lato l’allineamento delle attività previste con gli obiettivi delle Azioni Marie Curie e il forte grado di coinvolgimento di giovani ricercatori europei ed extraeuropei (appartenenti all’ateneo reggino) nella ricerca internazionale sempre più rare nel panorama scientifico italiano. Dalla “ricognizione sui fondi europei” condotta dal think-thank Calabresi Creativi emerge che MAPS-LED sia l’unico progetto Horizon 2020 in cui è un’istituzione di ricerca calabrese a ricoprire il ruolo di coordinatore.  Questo risultato da una parte riconosce le competenze scientifiche, tecniche e manageriali che il Laboratorio CLUDs ha maturato, dall’altra mette in evidenza come queste debbano essere messe in relazione ad altri attori ed organizzazioni all’interno del panorama scientifico calabrese insieme alle istituzioni locali. L’avvio di sinergie strategiche per “mettere a sistema” le conoscenze che insistono sul territorio calabrese deve essere un obiettivo ineludibile se si vuole realmente cambiare marcia nell’ambito dei fondi comunitari per la ricerca. Infatti, i significativi risultati scientifici e le competenze in materia di politiche pubbliche possono fornire un valido supporto per le istituzioni locali nell’azione di governo del territorio.

Per ulteriori informazioni, si consiglia di consultare il sito web ed i canali social di seguito riportati.

Sito web: http://www.cluds-7fp.unirc.it/

Canale Facebook: www.facebook.com/cludslab/

Canale Twitter: https://twitter.com/cludslab

Canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC8kPx5kU3-2-qRJKx_x25Rg