Polizia: Barillaro e Miriello promossi questori vicari di Cosenza e Lecce

I funzionari calabresi Salvo Barillaro e Nicola Miriello diventano questori vicari di Cosenza e Lecce

controlli polizia (2)Salvo Barillaro e Nicola Miriello, due funzionari di polizia calabresi, sono stati promossi questori vicari di Cosenza e Lecce. Barillaro, originario di Vibo Valentia è in polizia dal 1990 ed è stato in servizio nella Questura di Catanzaro dove è stato dirigente della Digos e capo di gabinetto. Successivamente ha lavorato nelle Questure di Bari, Napoli e Crotone. Qui, è stato capo di gabinetto prima di arrivare alla dirigenza del Commissariato di Lamezia Terme e della Scuola allievi agenti di Vibo Valentia. Nicola Miriello, invece, è in polizia dal 1987. La sua carriera ha inizio nel Reparto mobile di Reggio Calabria, per poi lavorare nel Commissariato di Lamezia, del quale è stato anche reggente dal 1998 al 2000. Successivamente arriva alla Questura di Catanzaro dove è stato dirigente della Digos e della Divisione anticrimine e Capo di Gabinetto. Altri movimenti di funzionari riguardano l’attuale vicario di Catanzaro, Luigi Peluso che assume lo stesso incarico a Bari e Caterina Naso, vicario della Questura di Cosenza, che svolgerà le stesse funzioni nella Questura di Potenza.  Luigi Carnevale, di Catanzaro, infine, assume la direzione del Servizio di polizia scientifica.