Palermo: sventato commercio illegale di cardellini, sequestrati oltre 200 volatili

Ieri mattina il Corpo Forestale dello Stato ha sequestrato oltre 200 volatili a Palermo

cardellinoNelle prime ore della mattinata di ieri, gli uomini del Corpo Forestale dello Stato hanno sventato un commercio illegale di cardellini protetti dalla convenzione di Berna presso il noto mercato rionale “Ballarò”. L’operazione è stata preceduta da un periodo di accurate indagini e sopralluoghi, che hanno condotto all’individuazione dei luoghi di commercio illegale e dei soggetti implicati. Sono 210 gli esemplari sequestrati, tenuti in gabbie anguste ed in condizioni di grave sofferenza. Di questi 112 erano cardellini sequestrati, 49 Verzellini, 14 verdoni, 35 fanelli.

Sequestrato anche un grosso quantitativo di trappole e gabbie. Gli esemplari, dopo la verifica delle condizioni sanitarie, sono stati liberati presso il Parco della Favorita di Palermo. Sei le persone denunciate, alle quali sono stati contestati i reati di cui all’art. 727 del C.P. ed alla legge 157/92. Quella di ieri è stata la quarta operazione del genere effettuata, a Palermo, presso il mercato “Ballarò”, nel corso degli ultimi due anni. Dette operazioni hanno portato, in totale, al sequestro, ed alla successiva liberazione, di oltre mille volatili. Rimane elevata la soglia di attenzione del Corpo Forestale dello Stato sulla salvaguardia del benessere animale.