Oliver Stone alla 62ª edizione del Taormina Film Fest

Taormina FilmfestOliver Stone al 62^ TaorminaFilmFest (11-18 giugno) presenta “Ukraine on Fire” di Igor Lopatonok, un film documentario di cui è coproduttore e autore delle interviste.

Molti dei film sull’Ucraina partono dalla rivoluzione del febbraio del 2014 conosciute come “Euromaiden”, il film di Lopatonok, fortemente sostenuto da Stone, pur partendo da quei fatti va oltre. Oliver Stone, con il passo e il piglio delle migliori inchieste, incalza i suoi interlocutori per comprendere a fondo i fatti. Attraverso le interviste  realizzate dal regista Premio Oscar al Presidente della Russia Vladimir Putin, all’ex presidente Viktor Yanukovich, all’ex ministro degli Interni Vitaliy Zakharchenko, in “Ukraine on Fire” si parla dei temi caldi e dei punti di svolta del conflitto, della crisi ucraina in atto,  del “dietro le quinte” e della situazione politico attuale e del suo potenziale pericolo per il mondo.

“Siamo molto contenti di avere un regista come Oliver Stone a Taormina insieme a Lopatonok. – sottolinea Tiziana Rocca, general manager del festival -. Far vedere al nostro pubblico di giovani universitari un film come Ukraine on Fire crediamo sia molto importante per mostrare anche un’altra faccia della storia contemporanea”.

Al Festival di Taormina si vedrà in anteprima il film di Lopatonok che insieme a Oliver Stone ne parlerà al pubblico e alla stampa il 16 giugno.

Il TaorminaFilmFest è prodotto da Agnus Dei, promosso dal Comitato Taormina Arte, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, e della Regione Siciliana – Assessorato del Turismo dello Sport e dello Spettacolo, e Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana, e con la collaborazione della Sicilia Film Commission / Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo e dell’Agenzia per la Coesione Territoriale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nell’ambito del progetto “Sensi Contemporanei Cinema e Audiovisivo”.