Oggi la prima edizione dello Slalom Mannoli-Gambarie di automobilismo

Auto garaScatta questa mattina la prima edizione dello Slalom Mannoli – Gambarie di automobilismo,  lo start avverrà alle ore 9.00 e vedrà impegnati  i migliori piloti meridionali sul  tortuoso, veloce,  panoramico ed al tempo stesso  caratteristico percorso Mannoli – Gambarie realizzato sul tragitto della mitica cronoscalata Santo Stefano Gambarie, lambendo il Parco Nazionale d’Aspromonte. Il tracciato si snoda tra i secolari boschi, in una tra le più belle frequentate località turistiche della Calabria, peraltro molto amata anche dai siciliani ed esalterà sia le capacità di guida dei piloti sia le prestazioni tecniche ed aerodinamiche delle autovetture e dei prototipi. La partenza è prevista sulla ex SS 184 Gallico – Gambarie, in località MANNOLI dal Km. 27,500 con arrivo all’ingresso del centro abitato di GAMBARIE al Km. 30,490; i piloti, a Gambarie, potranno superare l’arrivo ove sventolerà la bandiera a scacchi; durante il tragitto sono posizionate ben 11 postazioni di slalom composte da 12 “coni” ciascuna che obbligano i piloti a deviazioni della traiettoria, riducendo la velocità di percorrenza e che i piloti devono percorrere senza incorrere in infrazioni (10” di penalità per ogni birillo spostato o saltato). L’inizio della gara – in due manche più il giro di ricognizione – è previsto per le ore 10.00 con giro di ricognizione dalle ore 9.00 (mentre il percorso già dalle ore 8.00 sarà chiuso al traffico – sarà possibile, in ogni caso raggiungere l’arrivo a GAMBARIE tramite i percorsi alternativi da San Roberto, Melia, Terreti e Bagaladi). Il primo appuntamento stagionale in provincia di Reggio Calabria, al quale saranno presenti i più forti piloti della specialità,  si svolgerà con un giro di ricognizione ed in due manche cronometrate (sarà considerato ai fini della classifica il miglior tempo realizzato in una delle due manche),  sono previste classifiche di classe, classifiche di gruppo ed una classifica assoluta. La manifestazione “1° Slalom di GAMBARIE”  è organizzata dallo staff della scuderia “Piloti per Passione”  della dinamicissima Direttore sportivo Elisa Denisi ed è valida quale  “Seconda prova Campionato Regionale Slalom ACI Sport”. L’evento è reso possibile oltre che al lavoro sinergico dell’Amministrazione comunale di Santo Stefano con in testa il sindaco Dott. Francesco Malara, che si stanno prodigando per la buona riuscita della manifestazione, anche, grazie alla fattiva collaborazione degli sponsor e degli operatori economici. Oltre alla folta schiera dei piloti reggini, sono numerosi i piloti che giungeranno dal cosentino e dal catanzarese, mentre si preannuncia nutrita anche la rappresentanza siciliana. Tra i circa 70 iscritti potrebbe scaturire un vincitore a sorpresa, che iscriverà il proprio nome nell’albo d’oro, ma certamente sono da citare Alfonso Casillo, Domenico Chirico e Gaetano Piria. Ottime chanche anche per i portacolori della società organizzatrice: Carmelo Barbaro, Antonino Bellingheri e Domenico Morabito. Un tocco aggraziato con la partecipazione dell’unica pilota in rappresentanza del “gentil sesso” Luisa Sergi (Piloti per Passione) su Peugeot 205 rallye che partirà per pima con il numero 1. La direzione della gara è stata affidata al competente ed esperto Rosario Moselli, che per l’occasione sarà coadiuvato dal solito impeccabile staff di Ufficiali di Gara (molti dei quali sono del versante aspromontano).

La premiazione è prevista per oggi (domenica  5 giugno 2016), 1 ora dopo il parco chiuso, presso la Piazza di GAMBARIE – RC (ore 14.00 circa). Per raggiungere il luogo dove si svolgerà il suddetto evento: percorrere AUTOSTRADA A3 USCITA GALLICO e continuare per SS 184 GALLICO – GAMBARIE. Il pubblico che giungerà da tutti i Centri del reggino e dalla vicina Sicilia – per la soddisfazione del presidente della Scuderia Piloti per Passione Pino Denisi – già dalle prime ore del mattino, cercherà di  “occupare” le postazioni che offrono la migliore visibilità sul percorso per poter ammirare le peripezie dei piloti ed ascoltare l’assordante ed al tempo stesso piacevole rombo dei motori.