‘Ndrangheta, sequestri nei confronti di affiliati alla cosca Rodà-Casile di Condofuri: 8 arresti [NOMI]

Vasta operazione contro la ‘ndrangheta in Liguria: tra le 8 persone arrestate anche il sindaco di Lavagna (Genova)

manetteTra le 8 persone arrestate a Lavagna (Genova) nell’ambito della vasta operazione della Polizia contro il traffico illecito di rifiuti in provincia di Genova, gestito da presunti appartenenti alla ‘ndrangheta, anche il sindaco della città. Le 5 persone condotte in carcere sono i componenti di 2 famiglie e si tratta dei fratelli Paolo, Antonio e Francesco Nucera, e dei fratelli Francesco Antonio e Antonio Roda’. Ai domiciliari sono invece i politici: Gabriella Mondello, Giuseppe Sanguineti e Massimo Talerico. Due persone hanno l’obbligo di residenza: Giovanni Nucera di Antonio e Massimiliano Arco, in totale le persone indagate sono 23. Secondo le indagini svolte dagli investigatori, i capi della ‘locale’ sarebbero Paolo Nucera e Francesco Antonio Roda’. Ai politici viene mossa l’accusa di abuso di ufficio in concorso legato al trasporto e allo stoccaggio di rifiuti nel sito temporaneo di via Madonna della Neve, che le famiglie dei calabresi indagati avrebbero ottenuto, secondo l’accusa, con pacchetti di voti in cambio di appalti. Secondo l’accusa, l’appalto, che era scaduto, sarebbe stato rinnovato in modo irregolare con forti pressioni sui politici.