‘Ndrangheta, reggino arrestato in Olanda [DETTAGLI]

manetteNella giornata di ieri , a conclusione di intenso scambio informativo tra l’Italia e l’Olanda,  veniva tratto in arresto provvisorio a fini di consegna Mammoliti Rocco,  47enne di Locri, destinatario di mandato di arresto europeo in  esecuzione di sentenza  di condanna ad 8 anni di reclusione, emessa dalla corte d’appello di bologna, per i reati di partecipazione ad organizzazione criminale e traffico illecito di  stupefacenti. Rocco Mammoliti, figlio di Sebastiano, capo dell’omonima ‘ndrina calabrese, lo scorso 6 giugno era  stato fermato per un controllo ad Amsterdam dalla polizia olandese cui aveva esibito un documento di identita’ sospetto. A seguito degli accertamenti effettuati dal servizio per la cooperazione internazionale di polizia della direzione centrale della polizia criminale,  il predetto è stato  compiutamente identificato e quindi tratto in arresto.  Sono in corso di definizione le procedure di consegna.