Messina si stringe attorno alla sua Corte d’Appello

Sabato l’iniziativa del Comitato per difendere il presidio di legalità: avvocati, magistrati e Università di Messina in prima linea

tribunale messinaSabato 25 giugno, alle 9.30, nel salone della Borsa della Camera di Commercio di Messina, il Comitato costituito da Ordine degli avvocati, Giunta distrettuale dell’Associazione nazionale magistrati e Università degli Studi chiama a raccolta la città per salvare la Corte d’appello locale e promuovere, al tempo stesso, l’istituzione di un Osservatorio permanente con il compito di analizzare gli effetti che la paventata soppressione avrebbe in termini economici e di pregiudizio del diritto alla difesa. “Chi ha a cuore la salvaguardia di questo fondamentale presidio di legalità - evidenzia il presidente dell’Ordine degli avvocati di Messina, avv. Vincenzo Ciraolopotrà sottoscrivere la propria adesione all’Osservatorio. Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere istituzioni, ordini professionali, enti legalmente riconosciuti affinché si tenga alta l’attenzione dell’opinione pubblica sulla ipotesi di trasferimento che si tradurrebbe nella consegna del territorio alle organizzazioni mafiose e nell’ennesimo svantaggio competitivo per la nostra città”.