Messina, operazione “Senza Tregua”: rilasciate tre persone

L’operazione “Senza Tregua” di setaccio del territorio dei Nebrodi procede: in seguito agli interrogatori di ieri il Gip Salvatore Matroeni ha rilasciato tre persone

Tribunale-di-MessinaSimone Ingrillì di Capo d’Orlando, Giovanni Cutè di Messina e Andrea Favazzo di Tortorici: sono loro le tre persone rilasciate dal Gip Salvatore Matroeni dopo gli interrogatori di ieri. I tre erano stati fermati insieme ad altre 23 persone nell’ambito dell’operazione “Senza Tregua”, avviata a seguito dell’attentato al Presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci.
Ingrillì era accusato di  cessione di un grammo e mezzo di marijuana, mentre Cutè di essere parte di far parte del gruppo che l’avrebbe ceduta.