Messina, omicidio De Francesco: scarcerati i due accusati di favoreggiamento

La Corte di Cassazione ha accolto le istanze degli avvocati. Questi avevano contestato la regolarità delle disposizioni dei pm, manifestando scetticismo sulla necessità di ricorrere alle misure cautelari

tribunale messinaRosario Maccari e Giovanni D’Arrigo, accusati di favoreggiamento nei confronti di Adelfio Perticari per l’omicidio di Giuseppe De Francesco, sono stati scarcerati ieri su mandato della Corte di Cassazione. L’organo, infatti, ha accolto il ricorso dei legali che contestavano la necessità delle esigenze cautelari evidenziata dalla Procura.