Messina, l’appello ai sindaci di LaborMEtro: “servono coraggio e lungimiranza”

Le scelte attuali, spiega il laboratorio costituito dalla Cisl di messina, ricadranno sulle future generazioni. L’appello di Limosani ai primi cittadini dell’area metropolitana

presentazione labormetro cisl messina«Coraggio, lungimiranza e visione strategica». È quanto LaborMEtro, il laboratorio costituito dal Centro Studi della Cisl di Messina, chiede ai sindaci della Città Metropolitana attraverso una lettera che ha inviato il Coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico, professor Michele Limosani.

«La costituzione della città metropolitana di Messina costituisce una grande opportunità di crescita sociale ed economica per la nostra comunità e rappresenta un’irrepetibile occasione per discutere liberamente e appassionatamente, scevri da ogni pregiudizio ideologico e appartenenza politica, sul futuro sviluppo del nostro comprensorio – ha scritto Limosani – Scelte, quindi, le cui conseguenze ricadranno sulle spalle delle future generazioni».

LaborMEtro, in una prospettiva di aperto confronto e con il desiderio di contribuire alla riflessione che il prossimo Consiglio Metropolitano e l’Assemblea dei Sindaci della Città Metropolitana dovranno avviare sul Piano Strategico, ha evidenziato ai sindaci l’internzione di organizzare una serie di confronti pubblici, seminari e workshop tematici sui temi dello sviluppo partendo dai temi, dalle analisi e dagli approfondimenti presenti nel documento programmatico sulle Linee guida per lo sviluppo della città metropolitana di Messina elaborate dai Proff. Michele Limosani e Josè Gambino dell’Università degli Studi di Messina, e che, a giudizio del Comitato Tecnico Scientifico del LaborMetro, rappresenta la cornice e il quadro di riferimento per una disamina delle opportunità legate alla realizzazione della città metropolitana.

  • Qui il documento “Innovazione, Sostenibilità e Inclusione: Linee Guida per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Messina”.