Messina, la nave Amerigo Vespucci apre le porte ai visitatori [FOTO e INTERVISTE]

Dalle 14.30 di oggi la nave scuola Amerigo Vespucci ha aperto le sue porte ai visitatori. Migliaia di visitatori attesi e già lunghissime code sulla banchina Marconi

Dettagli nave Amerigo Vespucci 4Arrivata alla banchina Marconi del porto di Messina alle 8 di questa mattina, la storica nave scuola della Marina Amerigo Vespucci ha attirato subito l’attenzione di tanti curiosi e appassionati che si sono appostati dietro le ringhiere per ammirarla in tutto il suo splendore, anche sotto la pioggia che per diverse ore è scesa minacciando di rovinare la festa per l’arrivo della nave.
Il grande orgoglio della città nell’ospitare l’Amerigo Vespucci e il suo equipaggio è emerso già questa mattina dalle parole del sindaco Renato Accorinti e degli altri relatori intervenuti alla conferenza stampa, tenutasi a bordo.
Il momento più atteso, tuttavia, è stato l’apertura delle porte al pubblico, dalle 14.30 di questo pomeriggio. Già mezz’ora prima dell’apertura centinaia di persone erano in fila per poter ammirare da bordo la bellezza del gioiello della Marina Militare, eccellenza italiana.
Tanti gli adulti ma ancora di più i ragazzi, tutti equipaggiati di macchine fotografiche e cellulari pronti a scattare. Tantissime anche le famiglie, non soltanto messinesi e siciliani ma provenienti da tutta Italia. Numerosi anche i turisti stranieri che hanno approfittato dell’evento per arricchire di un momento culturale in più la propria sosta a Messina.
Purtroppo le temperature e il cielo plumbeo hanno impedito alla Guardia Costiera di svolgere l’esibizione con i cani da salvataggio, che hanno approfittato per godersi le coccole dei tanti visitatori sul ponte della nave.
Dopo la prima conferenza di oggi “Erosione costiera e portualità” a cura di WWF Italia, prevista per le 18.00, la nave tornerà a riaprire le sue porte dalle 20.00 fino alle 21.30.