Messina, la discarica di Pace sarà realizzata: il Tar di Palermo accoglie il ricorso

Verrà sbloccato a distanza di un anno il progetto di realizzazione di un impianto per lo smaltimento dei rifiuti a Pace. Il Tar di Palermo ha accolto il ricorso

discarica paceDopo un anno dallo stop del Ministero dell’Ambiente si ricomincia a parlare della discarica di Pace. Il progetto è realizzabile e può nuovamente essere preso in considerazione. A maggio dello scorso anno si era conclusa la gara d’appalto con l’aggiudicazione del progetto per un totale di 12 milioni di euro.
Il Tar di Palermo ha infatti accolto il ricorso del Consorzio Cooperative Costruzioni, vincitore della gara d’appalto: il Piano Paesaggistico non è stato approvato dalla Regione, perciò la sospensione dei lavori non ha motivo di essere messa in atto e anche in futuro non potrà impedire la realizzazione dell’opera dal momento che il progetto era già stato approvato. L’impianto verrà quindi realizzato, dando un importante contributo alla gestione e allo smaltimento dei rifiuti del Comune di Messina.