Messina: grandi emozioni per il concerto dei Pooh [FOTO]

Un concerto spettacolare all’insegna dell’emozione quello creato dai Pooh allo Stadio San Filippo di Messina. Grande commozione tra il pubblico per l’ultimo concerto che ha celebrato i 50 anni di carriera della storica band italiana

Concerto Pooh Messina (14)Uno dei concerti più emozionanti di sempre, un vero spettacolo e una grande commozione“: queste le sensazioni dei fan appena usciti dallo Stadio San Filippo di Messina, al termine del concerto dei Pooh. Un evento che ha unito generazioni di nonni, genitori e figli, tutti insieme per rendere omaggio ad una delle band più amate ed apprezzate del panorama della musica italiana. I Pooh, con i loro 50 anni di carriera alle spalle, hanno battuto ogni record e anche questa volta, nell’ultimo concerto nella città dello Stretto si sono superati. 35 mila gli spettatori che hanno assistito al concerto dell’anno, una miriade di fan che hanno accolto, urlato e cantato tutti i brani dello storico gruppo: circa 50 le canzoni che, nel corso delle 3 ore di concerto, hanno ripercorso gli anni più belli dei 5 artisti.Concerto Pooh Messina (9)

Da “Pensiero” a “Chi fermerà la musica“, da “Piccola Ketty” ad “Amici per sempre“, brani che hanno fatto la storia della musica italiana nel mondo e che, ancora oggi, vengono ricordate e cantate da grandi e piccoli. Tantissimi i fan provenienti da ogni parte della Sicilia e della Calabria che hanno fatto sentire il loro affetto ai Pooh e che non sono voluti mancare all’ultimo concerto che rimarrà nella storia e nel cuore di tutti.  ”Impeccabili, dei grandi professionisti, sempre pronti a far emozionare con le loro indimenticabili canzoni – ci racconta una signora che segue la band da sempre e ha assistito a più di 30 concerti – ogni volta è sempre una grande emozione, non mi so rassegnare al fatto che questo sarà davvero l’ultimo concerto“.Concerto Pooh Messina (2)

Gli ultimi a lasciare il palco Roby Facchinetti e Dody Battaglia, quest’ultimo che dal lontano ’86 è conosciuto in tutto il mondo per essere il “Miglior chitarrista Europeo“, si è distinto per la sua grande capacità di combinare insieme musica ed esperienza, senza mai un attimo di pausa. Tanti i ringraziamenti che i 5 artisti hanno voluto fare sul palco di Messina, in particolare a tutti i tecnici che da anni lavorano al loro fianco e che seguono ogni loro passo, e un altro, molto importante e significativo, al grande Valerio Negrini, musicista e paroliere del gruppo, accolto con un grande applauso trasformatosi poi in una spettacolare standing ovation di tutto lo Stadio San Filippo. Non sono mancati, inoltre, i momenti di affetto tra i 5 amici, tra Riccardo Fogli e Roby Facchinetti, che quest’ultimo ha definito un fratello, nonostante la divisione per anni dalla band.Concerto Pooh Messina (1)

Molto apprezzata la maestria con la quale Stefano D’Orazio, con la sua batteria, ha seguito lo spettacolo in modo impeccabile e sempre magico; e la generosità di Red Canzian che ha coinvolto il pubblico della platea ad alzarsi e ad andare sotto il palco a cantare e a divertirsi con loro. Una spettacolare scenografia ha fatto da cornice per tutte le 3 ore di spettacolo e che ha visto la proiezione, sui due grandi display allestiti sopra il palco, di tante foto che hanno attraversato i loro 50 anni di carriera insieme; poi terminata con l’esplosione di coriandoli, fumogeni e fuochi  dal palco.  Un evento unico e inimitabile.
Al termine del concerto, Roby, Dody, Red, Stefano e Riccardo hanno salutato il grande pubblico con il brano “Ancora una canzone“, uno degli inediti contenuti nel loro ultimo album, al termine del quale la commozione ha preso il sopravvento su tutti i presenti: Dody e Roby i più emozionati, hanno ringraziato il pubblico con le lacrime agli occhi; gli spettatori di platea e tribuna particolarmente commossi, si sono alzati tutti in piedi per rendere omaggio al gruppo e allo spettacolo che hanno creato e prodotto nell’ultima serata dedicata alla loro musica. Tutti increduli che quel momento sarebbe stato davvero l’ultimo. L’evento musicale dell’anno per la città dello Stretto, che si è concluso nel migliore dei modi. I 5 musicisti hanno scelto di tornare a Messina per festeggiare l’ultima notte insieme che resterà nella mente e nel cuore di tutti gli spettatori e di certo anche in quelli di Roby, Dody, Stefano, Red e Riccardo.