Messina, gli ex consiglieri Caliò e Conti imputati: 100mila euro di risarcimento al Comune

Gli ex consiglieri comunali Tanino Caliò e Carmelo Conti sono imputati nel processo per l’ispezione all’asilo comunale “L’angolo del Cucciolo”

asilo-nidoL’accusa è abuso d’ufficio per un’ispezione a sorpresa all’asilo “L’angolo del Cucciolo”. Gli ex Consiglieri comunali Tanino Caliò e Carmelo Conti sono stati condannati in primo grado a un anno di reclusione e a un risarcimento di 100 mila euro al Comune per danni d’immagine.
L’ispezione sembrerebbe essere stata predisposta per interessi personali: Conti era dirigente della cooperativa Cas che aveva gestito l’asilo in precedenza e la figlia era socia di un’altra azienda che gestiva altre attività private simili.
La difesa presenterà ricorso in appello.