Messina, concluse le celebrazioni in onore di Sant’Antonio: oltre 50 mila persone presenti

Si sono concluse ieri le celebrazioni in onore di Sant’Antonio, con la processione del Carro del Santo per le vie della città a cui hanno preso parte oltre 50 mila fedeli

foto tratta dai social network

Volta al termine anche per quest’anno la festa in onore di Sant’Antonio, che dallo scorso 13 giugno ha impegnato la città di Messina in celebrazioni sacre e festeggiamenti popolari, come la Notte Bianca cittadina in cui sono state protagoniste la musica, l’arte e i colori.
Una festa che introduce uno spirito allegro tipicamente estivo ma anche un coinvolgimento spirituale manifestatosi nella grande partecipazione alla processione del Carro del Santo e del mezzo busto reliquiario ieri per le vie della città.
Quest’anno la processione è stata presieduta dal Prefetto della Casa Pontificia VaticanaMons. Georg Ganswein, Prefetto della Casa Pontificia Vaticana. Presenti, come sempre, anche le autorità politiche della neo città metropolitana. In conclusione della processione, davanti al Santuario i bambini del Piccolo Coro Antoniano hanno intonato l’Inno a S. Antonio.
Un trionfo di fuochi d’artificio e la musica delle bande musicali “Giuseppe Verdi” di Faro Superiore e Santo Stefano Medio  ha poi calato il sipario anche per quest’anno sulla festività.