Messina, Caronte & Tourist entra in Confindustria: “una sinergia condivisa per lo sviluppo del territorio”

La compagnia di navigazione festeggia così il suo cinquantesimo anno di servizio nello Stretto: porta in dote una realtà di 1800 dipendenti diretti e 1200 dipendenti nell’indotto

caronteIl gruppo imprenditoriale Caronte & Tourist, che quest’anno festeggia i 50 anni di traghettamento sullo Stretto, adesso fa parte della famiglia di Confindustria Messina.  L’ingresso nell’associazione degli imprenditori messinesi sancisce una sinergia condivisa per lo sviluppo del territorio. Gli armatori di Caronte & Tourist hanno uno stretto rapporto con l’economia locale e il primo obiettivo condiviso dal Gruppo e da Confindustria Messina è la crescita del tessuto produttivo locale.

Il gruppo Caronte & Tourist ha prodotto nel 2014 un valore aggiunto globale lordo di 62,2 milioni di Euro. Al personale dipendente sono stati erogati 29,2 milioni. All’amministrazione pubblica centrale sono stati versati 15,9 milioni sotto forma di imposte sul reddito e di oneri sociali sulle retribuzioni pari al 25,6% del valore aggiunto. Caronte & Tourist sviluppa lavoro per 1800 dipendenti considerando tanto i dipendenti interni, circa 600, che quelli dell’indotto: 1200.

caronteAi fornitori locali, presenti nei comuni di Messina e Villa S. Giovanni, che costituiscono oltre un terzo del totale, Caronte & Tourist ha destinato un fatturato pari a 11,1 milioni, mantenendo a livello territoriale una parte non trascurabile dei propri costi, a favore dell’economia locale.

Lo stesso gruppo imprenditoriale, inoltre, proprio in occasione del 50° anno di attività, ha costituito un’associazione no profit intitolata ai fondatori della compagnia. La ONLUS “Giuseppe Franza – Elio Matacena”, presentata di recente, avrà ambiti di intervento mirati allo sviluppo sociale e culturale del territorio.

Recentemente il gruppo Caronte & Tourist ha messo a segno due importanti operazioni acquisendo, interamente, la  New TTTLines che copre la rotta Catania-Napoli e, al cinquanta per cento, assieme ad Ustica Lines dell’imprenditore Ettore Morace, la storica società di navigazione Siremar creando la Sns, Società di Navigazione Siciliana, che copre le rotte Milazzo-Eolie-Napoli, Milazzo-Eolie, Palermo-Ustica, Trapani Egadi, Trapani-Pantelleria, Porto Empedocle-Palagie. In tutto, con la nuova società, vengono toccati 18 porti, con nove navi disponibili: sette in uso e due di riserva.

L’adesione del Gruppo Caronte & Tourist a Confindustria Messina – dichiara il Presidente dell’Associazione, Sebastiano D’Andreaè fondata su una partnership condivisa  per il rafforzamento dell’indotto locale e per lo sviluppo della logistica territoriale”.