Messina, cadute le accuse per una maestra della scuola elementare di Reitano

Iniziati gli interrogatori delle maestre della scuola elementare di Reitano, in provincia di Messina, accusate di violenze sui bambini. Una delle maestre è stata prosciolta

insegnante_sostegno_scuolaIl Tribunale di Patti ha avviato gli interrogatori delle tre maestre accusate di violenze contro i bambini della scuola elementare di Reitano.
La principale indiziata, una donna di 57 anni, si è avvalsa della facoltà di non rispondere in quanto sconvolta dal clamore destato dalla notizia; una seconda maestra di 47 anni è stata prosciolta, invece, in quanto dai filmati si evince la sua estraneità dalle violenze;  l’ultima donna, una quarantenne, sembrerebbe anch’essa estranea alla vicenda, ma non vi è una totale chiarezza come per la collega: la sua pena è stata quindi diminuita a quattro mesi di sospensione. A quanto pare la bassa qualità dei video ha portato non poche difficoltà nell’identificazione delle colpevoli.