Messina, al Pd Cardile la presidenza della commissione Bilancio

La scelta è stata presa dai consiglieri malgrado le resistenze dell’eletto: il partito teme di essere associato all’operato della Giunta

palazzo zancaLa presidenza della commissione bilancio di Palazzo Zanca va all’esponente dem Claudio Cardile, chiamato – suo malgrado – a raccogliere l’eredità di Carlo Abbate (ex Pdr transitato nel Gruppo Misto). L’esponente del consesso civico aveva chiesto qualche giorno di tempo prima di accettare l’incarico, volendosi confrontare prima con il proprio gruppo politico e col commissario Carbone. Lo scetticismo, in tal senso, derivava dalla possibilità di assistere ad un ulteriore avvicinamento di Eller Vainicher al Pd, proprio nel momento in cui il partito di Renzi cerca di smarcarsi dall’operato della Giunta. La richiesta, però, non è stata accettata viste le scadenze immediate in agenda e la scelta, “calata dall’alto” per ammissione dello stesso Cardile, lo costringerà ad operare nelle sue nuove vesti.