Messina, 150mila euro per la sicurezza: chiesto l’impiego dei fondi Tasi per la strada San Michele-Portella

L’iniziativa di Pagano e Adamo è rivolta all’assessore Eller Vainicher, affinché inserisca questa voce di spesa nel bilancio di previsione 2016-2018

guardrailI consiglieri comunali Francesco Pagano e Piero Adamo, soddisfatti per l’avvenuta realizzazione della segnaletica orizzontale nella strada San Michele–Portella, hanno chiesto un ulteriore sforzo all’Amministrazione per l’importante arteria che collega la città ai villaggi collinari (Castanea, Salice, Masse, ecc). L’idea dei due esponenti del consesso civico è di inserire nel bilancio previsionale 2016-18 la somma di 150mila euro per la messa in sicurezza del tratto. Fondi Tasi che consentirebbero di arginare la caduta di detriti dalle colline, nonché il ripristino di guard-rail e dei muretti protettivi.

[foto d’archivio]