Letojanni (ME): 40enne arrestato per furto di energia elettrica e detenzione di stupefacenti

Bucceri SalvatoreProcede senza soste l’attività di prevenzione e repressione dei reati effettuata dai Carabinieri della Stazione di Letojanni. I militari agli ordini del Maresciallo Zarrillo nella mattinata di martedì hanno condotto una serie di operazioni finalizzate alla repressione dei reati nel comune rivierasco. I Carabinieri hanno voluto approfondire alcune notizie acquisite e hanno bussato alla porta di Bucceri Salvatore, un 40 enne già noto alle forze dell’ordine. Nel corso della perquisizione all’interno dell’abitazione in militari hanno rilevato la presenza di un allaccio abusivo alla rete elettrica e hanno chiesto l’intervento dei tecnici della società d’erogazione per accertare l’illecito approvvigionamento, poi nel corso delle operazioni i militari hanno rinvenuto nell’appartamento, due piantine di marijuana, alcune dosi della stessa sostanza, una piccola quantità di hashish e un bilancino. L’uomo è stato tratto in arresto per la detenzione di stupefacenti e per furto di energia elettrica ed è stato trattenuto presso la propria abitazione a disposizione della Autorità Giudiziaria che nella mattinata di mercoledì ha convalidato l’arresto e sottoposto l’uomo agli arresti domiciliari in attesa della scadenza dei termini a difesa e della celebrazione del processo.

L’operazione di servizio appena descritta si inserisce in un contesto più ampio e in una serie di interventi operati negli ultimi mesi dai Carabinieri di Letojanni e che hanno condotto anche al recente arresto di un trentaduenne catanese che passeggiava sulla statale e nascondeva nella biancheria intima 40 grammi, tra marijuana e hashish. Qualche giorno prima gli stessi carabinieri avevano tratto in arresto un uomo sottoposto a detenzione domiciliare che stava tranquillamente trascorrendo la serata in un appartamento diverso da quello imposto, in compagnia di conoscenti. A ciò si aggiunge una costante attività di vigilanza agli obiettivi sensibili del territorio del Comune di Letojanni e di Gallodoro e un’attenta attività di controllo alla circolazione stradale che solo nell’ultima settimana ha portato a decine di accertamenti su strada, fermi amministrativi di veicoli, ritiri di documenti di circolazione e alla contestazione di numerose infrazioni al codice della strada. Tale si inserisce nel diuturno contributo offerto in sinergia con tutti gli altri reparti della Compagnia Carabinieri di Taormina per il mantenimento di un adeguato livello di sicurezza e tranquillità nel vasto e variegato territorio di competenza.