La giovane cantante reggina Noemi D’Agostino presenta il suo nuovo lavoro [FOTO e INTERVISTA]

noemi1Nell’ultima puntata di Citynow.it, il programma di ReggioTv che, ogni settimana, approfondisce con video e interviste gli eventi più importanti a Reggio Calabria e provincia, la giovane cantante reggina Noemi D’Agostino ha presentato il suo ultimo lavoro. Appassionata di musica sin da bambina, Noemi ha intrapreso il difficile percorso artistico – musicale, fatto di sacrifici e rinunce, ma soprattutto molto studio. “Tutto è cominciato con le sigle dei cartoni animati che ho amato di più- racconta Noemi ai microfoni di Citynow.it – Le cantavo continuamente, a tutte le ore del giorno. Poi è arrivato lo Zecchino d’oro, ma la paura di andare avanti e del palcoscenico, soprattutto, mi terrorizzava. E ho abbandonato. Ma ad dare inizio alla buona musica è stata mia madre: durante la gravidanza, quando ero ancora in pancia, mi faceva ascoltare la stessa musica che amava lei.”

Hai iniziato a studiare canto all’accademia musicale di canto moderno fino ad arrivare ai grandi palcoscenici, come quello di X-Factor e di Amici.

Sì, ho fatto i provini di X-Factor lo scorso anno, superando la prima fase,  ma purtroppo non sono riuscita a arrivare alla fase in cui avrei dovuto essere valutata dai giudici: è davvero dura arrivare sino a lì, adesso lo so. Ma è stata comunque una grande soddisfazione. Lì ho conosciuto persone con la mia stessa passione, la musica: è importante confrontarsi con persone diverse, provenienti da tutta Italia, ognuno con la propria storia da raccontare e voglia di arrivareAnche Amici è stata una bellissima esperienza, ma diversa da X-Factor: i provini di Amici si svolgono negli studi televisivi, dove hai modo di toccare con mano il meccanismo che c’è dietro la trasmissione. “

Oltre i provini di Amici e X-Fnoemiactor, sei stata anche finalista ai Sanremo Music Awards.

Sì, un concorso nazionale che si tiene a Sanremo. Ho conosciuto il maestro Meozzi,  il maestro di Andrea Bocelli, che mi ha notata, sia per la voce, che per la canzone. Sanremo resta il mio sogno, chiaramente. Ma è difficile arrivarci, molto difficile. Ma io ci provo!”

Parliamo del tuo ultimo lavoro, che presenteremo con il videoclip “Ho bisogno di te”. Il messaggio di questa canzone sembra chiaro…

È una canzone che ho scritto a 16 – 17 anni. Parla di un amore iniziato e finito: il sentimento  e le sensazioni che provo adesso, rispetto a quella storia, sono diverse da allora. Prima ci stavo male, adesso la storia è finita e non provo più nulla, anche se in un certo senso ringrazio che sia finita: mi ha permesso di scrivere questa canzone, quindi anche da qualcosa di doloroso può venir fuori qualcosa di positivo. Il videoclip è stato girato da Citynow.it a Gioia Tauro.”

Sei interprete ma soprattutto cantautrice delle tue canzoni.

Sì. Amo scrivere da sola i pezzi che canto, così li sento più veri, più personali. Collaboro anche con Antonio Condello, il mio professore di musica.“

Quali sono i tuoi progetti per il 2016?

Vorrei fare un album, per il momento mi sto dedicando alle canzoni, un’altra l’ho appena finita e spero di concluderne altre a breve.”