Isole Eolie: grande successo per l’evento culturale “le Eolie di cinque colori”

Alle Isole Eolie si è concluso l’evento culturale “Le Eolie nei cinque colori”. Le attività di escursionistiche e marino-costiere hanno coinvolti i tanti turisti italiani e stranieri che iniziano a popolare le coste delle affascinanti isole

isole eolieSi è concluso con grandi consensi l’evento “le Eolie nei cinque colori”, inserito nell’ambito del progetto “i Cinque Colori”, con capofila il consorzio Messina Tourism Bureau e pensato per fare rete fra operatori pubblici-privati e trascorrere il tempo libero immergendosi nella natura e nella cultura. Le attività marino-costiere ed escursionistiche, organizzate dai partner di progetto Associazione Bios e Associazione PFM, hanno visto il coinvolgimento di numerosi turisti italiani e stranieri immersi nei colori e sapori delle isole di Vulcano, Lipari, Salina e Stromboli: il blu delle limpide acque di Pollara e Lipari, il verde dei sentieri, il nero della sabbia e dei crateri di Stromboli e Vulcano, il bianco delle Cave di Pomice e il rosso della lava e dei tramonti delle isole di Eolo. Ampio spazio è stato dedicato all’aspetto enogastronomico del comprensorio eoliano, conosciuto per la qualità dei capperi di Salina, assaporati attraverso la visita e la degustazione effettuata presso l’azienda Virgona e attraverso le tipicità gustate durante XXVI edizione della Festa del Cappero organizzata dall’Associazione Didime in collaborazione con il Comune di Malfa. L’evento è stato anche un’occasione di confronto fra i produttori di aziende agricole eoliane le quali hanno preso parte ad una tavola rotonda, tenutasi a Palazzo Marchetti a Salina, nell’ottica di creare una rete di imprenditori che collaborano insieme in vista di nascente Consorzio Agricole. Durante l’incontro è stata lanciata Laura, la birra alla malvasia delle cantine Virgona di Salina. ll progetto “i Cinque Colori” si prefigge di creare una rete di operatori pubblici e privati impegnati nel posizionamento strategico del territorio compreso fra Messina, Patti e le Isole Eolie nella specifica accezione di natura e turismo attivo.