Il Lions Club Reggio Calabria Sud “Area grecanica” accoglie i migranti

migranti a reggio (5)“L’argomento dell’ emergenza migranti è un tema di estrema e delicata attualità, ed ormai si determina come spazio consolidato di confronto ideologico e di apertura solidale per lo sviluppo di prassi efficaci volta all’ accoglienza e all’ integrazione dei popoli migranti. L’ Italia continua ad avere un ruolo strategico e di scelta convinta nel porsi in prima linea sull’ idea del Mediterraneo come “mare di un unico Dio” e culla di un modello civile e valoriale trans-culturale”. Lo afferma in una nota il Presidente del Club Lions Reggio Calabria Sud “Area Grecanica”, Massimo Autunno.

“Il nostro Lions Club Reggio Calabria Sud “Area Grecanica” , in armonia con gli scopi lionistici stessi, e sensibile a questa dimensione solidale di sussidiarietà civile , ha scelto di avviare un percorso di sostegno come partner di progetto dell’ ATI “Aster Intercultura” (costituita dall’ Ente Capofila Associazione. IN.SI.DE., dall’ Associazione Coopisa e dall’ Associazione A.M.I.R.) per la strutturazione di 3 progetti di accoglienza ed inserimento socio-linguistico e lavorativo SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), finanziato dal Ministero degli Interni nei comuni di Bianco, S. Alessio in Aspromonte e Campo Calabro”.

“La proposta del nostro Club a partecipare al  progetto d’accoglienza integrata è stata accolta dall’ Ente attuatore e presentante i progetti, ed inviata al Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Viminale nell’ottobre 2015 , è stata ritenuta idonea e pertanto finanziata, secondo determina del Ministro dell’ Interno in data 30.05.2016, ed avviata già a far data dal 01.06.2016″.

“Il progetto prevede la realizzazione d’interventi d’accoglienza integrata per il biennio 2016-2017 in favore di persone richiedenti e titolari di protezione internazionale con profilo specifico socio-sanitario (vulnerabilità fisiche e/o psicologiche). Il servizio prenderà in carico 33 persone selezionata dal Servizio Centrale di protezione per i Richiedenti asilo e rifugiati del Ministero dell’ Interno, ambo i sessi, fornendo loro  strumenti e pocket money per gestirsi autonomamente in locali preliminarmente individuati in accordo con i Comuni della Provincia di Reggio in oggetto, nonché strutturando una rete stabile e solidale di supporto all’ inserimento linguistico tramite CPIA (Centri Provinciali per l’ Istruzione degli adulti), all’ inserimento sociale e lavorativo tramite lo sviluppo di bilancio di competenze e borse lavoro/tirocini/contratti di lavoro”.

“Tra i partner di progetto sono annoverati la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia ad orientamento Psicodinamico Individuale e Gruppoanalitico Soggettuale (SPPG) e l’ Istituto Mediterraneo di Psicologia (I.ME.P), che coadiuveranno con strumenti e competenze tecniche l’ approccio agli indicatori psicologici ed etnopsichiatrici, l’ ASI che avvicinerà i migranti alle attività sportive come spazio di condivisione e di supporto del benessere fisico, l ‘Associazione Culturale “Liberarchè” che individuerà percorsi laboratoriali artistici e di implementazione delle abilità, la rivista Immezcla che diventerà il front-office narrativo e letterario dei progetti, e tanti altri partner ancora”.

“Il Lions Club Reggio Calabria Sud “Area Grecanica” metterà invece a disposizione tutte le competenze professionali in seno, di natura medica e giuridica prevalentemente, nonché il WE SERVE lionistico impregnato di passione e devozione alla dimensione sociale, con l’ obiettivo di generare nei 3 comuni degli hot spot  sociali, ed implementare la dimensione di accoglienza e di integrazione socio-culturale per promuovere interventi innovativi di cittadinanza attiva e consapevolmente partecipe”.

“L’intento è quello di fare in modo che questa attività progettuale diventi un’azione virtuosa di sistema a valenza territoriale che valorizzi i progetti di accoglienza e integrazione, generando e incentivando risorse importanti da individuare e spendere sui territori, per renderli fertili di humus fraterno e permettere che aprano spiragli di condivisione fraterna e paritaria pieni di speranza e vita”.

“Il nostro operato trova riscontro con il  Multidistretto Lions 108 Italy.  Il Presidente del Consiglio dei Governatori  Liliana Caruso, ed il Dipartimento per le libertà civili e l’ immigrazione del Ministero dell’ Interno hanno sottoscritto in data 09.05.2016 un protocollo d’ intesa per la realizzazione di attività in favore di beneficiari di protezione internazionale”.