Giovane tenta il suicidio lanciandosi nello Stretto dalla “Caronte”: salvato eroicamente dall’equipaggio [DETTAGLI]

Il giovane ha tentato il suicidio lanciandosi dalla nave traghetto nello Stretto: secondo quanto riferito dalla famiglia il ragazzo soffre di problemi psichici

Caronte & TouristUn giovane di 29 anni è stato salvato questa mattina dall’equipaggio dopo un tentativo di suicidio dalla nave traghetto “Tremestieri” della Caronte & Tourist durante la navigazione nello Stretto. Il comandante Domenico Pellegrino il primo ufficiale Matteo Donato, il marinaio Giuseppe Oteri e il motorista Nicola Bonadio sono subito scesi in acqua con la scialuppa di salvataggio e hanno tratto in salvo il giovane, che cercava di opporre resistenza. L’uomo è stato trasportato in ospedale per precauzione e secondo quanto riferito dalla famiglia, il giovane soffre di problemi psichici.