Galati Team, Val Gallico e Noir alle finali nazionali CSI

Il San Gregorio fermato alle Interregionali. Si punta agli scudetti open nel CA5 femminile, Volley Mista e Basket

san gregorio calcio a 7Le finali Interregionali di Monopoli hanno decretato gli ultimi verdetti. Dopo la splendida e inaspettata cavalcata del Galati Team nel calcio a 5 Femminile, le ragazze reggine Campioni Regionali in carica, rappresenteranno la Calabria alle finali nazionali Csi di Montecatini. Saranno otto Regioni a sfidarsi e contendersi l’ambito titolo nazionale. Entusiasta la referente del calcio a 5 e Direttore Tecnico Regionale Csi Clemntina Tripodi “Un campionato lungo ed entusiasmante. Ringrazio le società sportive e le atlete. Le finali nazionali Csi rappresentano una vera festa dello sport nazionale. Infatti, dopo le varie tappe (Provinciali, Regionali e Interregionali) le otto squadre qualificate più forti d’Italia si sfideranno per lo scudetto di categoria. Una bellissima esperienza per le nostre atlete. Legalità, passione e competenza i tre fattori determinati per sviluppare percorsi sportivi nazionali di livello associativo, sportivo e formativo elevato. Contenta anche per l’Oratorio Salesiano di Bova , finalista nazionale nel calcio a 5 juniores”. A Monopoli ha staccato il pass per le Finali Nazionali la società reggina del Val Gallico. Tre giorni intensi per la squadra Campione Regionale in carica nella Pallavolo Mista Csi. Sei Regioni a sfidarsi per un posto a Montecatini: il Val Gallico di Mister Borruto c’è! Presente a Monopoli anche il responsabile reggino della Pallavolo Nicola Marra. “La nuova formula della Serie A e della Champions è riuscita. Il PalaCsi è diventato per molte società uno spazio importante per vivere lo sport promozionale. Contenti per la qualificazione del Val Gallico. Arrivare a Montecatini dopo tre giorni così, è significativo per il movimento Csi. Tanta fatica, passione e tecnica per staccare un pass che per noi rappresenta una vera e propria Olimpiade dello sport, della fratellanza e dell’integrazione.” Dopo il titolo Regionale all’ultimo canestro, la corazzata Noir, punta diritto al terzo titolo nazionale consecutivo. La società dell’instancabile Enzo Postorino, si qualifica direttamente, per il Sud insieme alla Puglia, per le finali scudetto di Montecatini. “Sara dura ma ci proveremo”, le parole di Postorino. Renzo Ambrogio, referente Csi Pallacanestro, nel programmare la nuova stagione sportiva, è rimasto entusiasta del progetto Basket Csi 2015 – 2016. Due campionati Open, diciotto squadre e tantissime gare giocate in questa interminabile stagione. “Nella pallacanestro – dichiara Ambrogio – anche la Pallacanestro Bagnara e il Nuovo Basket Soccorso saranno alle finali nazionali Ragazzi e Juniores. Una stagione esaltante da tutti i punti di vista”. Si fermano a Monopoli i sogni dei Campioni Regionali nel calcio a 7 del San Gregorio. I ragazzi reggini, dopo aver vinto con merito il titolo regionale, hanno dovuto fare i conti con tanta sfortuna e due giornate davvero storte. Paolo Simone, referente Csi calcio a 7 e direttore provinciale Csi, rimanda l’appuntamento alla prossima stagione. “Stiamo pensando ad una nuova formula per il calcio a 7. Il campionato, ormai un punto di riferimento per lo sport reggino, per allargare la partecipazione, proporrà una nuova ed innovativa formula. Comunque una grande soddisfazione aver rappresentato la Calabria a Monopoli. Un livello altissimo sia tecnico che organizzativo”. Positivo il commento del Presidente Provinciale, Paolo Cicciù: “Con la qualificazione del Val Gallico saranno quattordici le società sportive reggine che dall’under 10 all’open ( dalla pallacanestro, al calcio alla pallavolo) rappresenteranno la nostra Provincia. Un dato che la dice lunga sulle tante attività proposte e sulle formule promosse con la direzione tecnica nazionale Csi. Fasi provinciali, regionali e gli entusiasmanti Giochi del Sud, fanno del nostro movimento il primo per organizzazione e partecipazione. Le finali nazionali sono la sintesi del nostra vision. Faticare sudare con passione e coraggio per raggiungere l’obiettivo. Un grosso in bocca al lupo a chi sarà alle finali ed un grazie a chi è già stato. Il nuovo Consiglio Provinciale è già al lavoro per una programmazione frutto di competenza, impegno e tanto coraggio”.