Elezioni Comunali, continua il calvario a San Luca: nessuna lista e salta il voto

San Luca (2)Continua il calvario amministrativo di San Luca, nella Locride, uno di quelli posti sotto attenzione dalla Commissione parlamentare antimafia perche’ ritenuto ad alta densita’ ‘ndranghetista. Per l’elezione del sindaco e del Consiglio comunale ieri non si è votato data la mancanza di presentazione delle liste. Anche già lo scorso anno si è tentato di dare un’amministrazione a San Luca, paese molto difficile per vari fatti, il più recente quello della faida tra le cosche Pelle-Vottari e Nirta-Strangio culminata con la strage di Duisburg del 15 agosto 2007 con 6 morti. I problemi a livello di amministrazione per il paese, hanno avuto il via quando ci fu nel 2013, lo scioglimento del Consiglio comunale. Il fatto successe pochi giorni prima delle elezioni ”per condizionamenti da parte della criminalita’ organizzata“.