Elezioni Calabria: padre e figlia candidati su fronti opposti, probabile sistema per superare il quorum

Elezioni Calabria, secondo quanto si mormora in paese è stata una trovata per evitare di incorrere nei paletti della legge elettorale

elezioni-comunali-770x439_cAlle elezioni comunali di Falcomara Albanese, padre e figlia erano candidati a sindaco su fronti opposti: ha vinto il genitori ma alcuni dubbi sulla “trovata” restano. Secondo quanto si mormora in paese, è stata probabilmente una trovata per evitare di incorrere nei paletti della legge elettorale che impone, in presenza di una sola candidatura a sindaco, il raggiungimento del 50% più 1 degli aventi diritto al voto. Ercole Conti, candidato di Unione Democratica, è diventato sindaco  il 95% dei consensi mentre la figlia Valentina a capo di Unione Libera si è fermata al 4%.