Eccezionale ritrovamento a Reggio Calabria, pesce palla maculato recuperato a 10 metri di profondità

pesce palla maculatoContinua l’allerta sul pesce palla maculato: c’e’ stato un nuovo ritrovamento, il primo per il Mar Ionio“. Come spiega l’Ispra (Istituto superiore per la protezione dell’ambiente) “un esemplare di circa 4 Kg e’ stato pescato lo scorso 9 giugno a Montebello Jonico, localita’ saline Joniche in provincia di Reggio Calabria, ad una profondita’ di circa 10 metri“. E’ il risultato della campagna pesce palla, che vede la collaborazione tra i ricercatori Ispra, il reparto pesca marittima del corpo delle Capitanerie e Seawatchers. La segnalazione (giunta a Seawatchers) ha permesso il contatto immediato tra pescatori, artefici della cattura e ricercatori Ispra. “Ricordiamo che la legge italiana vieta la commercializzazione di tutti i pesci palla e per questo le probabilita’ che questa specie giunga nei mercati italiani, sono molto basse“, avverte Ispra. Segnalazione di questa specie invasiva e altamente tossica al consumo possono essere inviate all’indirizzo pescepalla@isprambiente.it