Donna scomparsa in Calabria: gli inquirenti cercano il corpo

maria chindamo 01Gli inquirenti stanno cercando il corpo di Maria Chindamo, l’imprenditrice di 44 anni scomparsa il 6 maggio scorso dopo un’aggressione subita dinanzi al cancello della sua tenuta agricola di Limbadi nel vibonese, dove sono state trovate tracce di sangue. Le speranze di ritrovare la donna viva ormai sono svanite, il procuratore di Vibo Valentia, il sostituto procuratore e i carabinieri, si sono recati sui terreni dell’azienda di famiglia dove si pensa possa essere il cadavere. Si segue una pista precisa e non viene tralasciato il fatto che la telecamera di videosorveglianza vicina al cancello della tenuta agricola di Limbadi possa essere stata manomessa e non abbia quindi ripreso le fasi dell’aggressione e del rapimento.