Donna scomparsa in Calabria: controlli all’interno dell’azienda

Il giorno della scomparsa la donna aveva dato appuntamento presso la sua azienda agricola in Calabria

Maria ChindamoI carabinieri stanno effettuando in queste ore intensi controlli nei terreni di  un’azienda a Laureana di Borrello dopo la scomparsa dell’imprenditrice Maria Chindamo di 44 anni. La donna ha fatto perdere le sue tracce dai primi giorni del mese di maggio proprio nel giorno del primo anniversario della morte del marito. I militari stanno scavando nei terreni con l’intento di trovare il corpo della donna. Maria Chindamo possedeva una piccola azienda agricola tra i comuni di Limbadi e Nicotera e proprio il giorno della scomparsa, dalle ricostruzioni sembra che la donna avesse preso appuntamento con alcuni operai che avrebbero dovuto effettuare dei lavori. Una volta giunti nel luogo dell’appuntamento, i lavoranti, trovarono il suo Suv vuoto col motore ancora acceso e vistose tracce di sangue all’interno e al di fuori del mezzo. La Procura di Vibo Valentia sta indagando per sequestro di persona ed omicidio, per ora a carico di ignoti.