Docente Emerito della San Diego State University a Reggio Calabria

università-mediterraneaNell’ambito delle attività scientifiche del Dottorato Internazionale “Urban Regeneration & Economic Development”, il Prof. Nico Calavita terrà il corso di “Theory and History of Urban Planning” presso la ex-facoltà di Architettura dell’Università Mediterranea. L’evoluzione dell’Urbanistica sarà trattata secondo una narrazione storica partendo da alcune domande principali cui si darà risposta durante il corso: Quali forze influenzano la forma della città? Perché le città cambiano? Come cambiano le politiche della pianificazione ? Come spiegare la grande varietà di design urbano implementate durante la storia? Attraverso l’analisi storica sarà possibile comprendere la città, come sistema influenzato continuamente dalle relazioni dinamiche tra le forze che ne cambiano la forma in una continua tensione. La città è la variabile dipendente che sarà richiamata più volte durante le lezioni. I cambiamenti negli aspetti fisici urbani saranno collegati a quelli di più ampia scala di natura sociale, economia e culturale, come il contesto fisico e tecnologico esistente. La connessione tra queste forze e la pianificazione urbanistica saranno esaminate secondo un’analisi comparativa tra le pratiche Europee e Nordamericane. Nico Calavita è professore emerito della San Diego State University dove ha insegnato dal 1980 al 2010 curando i corsi di: Storia della Pianificazione, Implementazione della Pianificazione, Introduzione alla Pianificazione, Urban Design e Uso dei Suoli, Teoria del Design Urbano. Ha insegnato precedentemente presso l’Università della California e l’Università del Delaware. La sua incessante attività di ricerca di scientifica è testimoniata da un lungo elenco di pubblicazioni su riviste scientifiche di livello internazionale. Il volume scritto nel 2010 in collaborazione con Alan Mallach “Inclusionary Housing in International Perspective: Affordable Housing, Social Inclusion and Land Value Recapture “ riassume i suoi interessi scientifici principali. Recentemente è stato insignito del premio 2016 Marilyn Gittell Activist Scholar Award dalla Urban Affairs Association. Ha partecipato e partecipa, in collaborazione con il CLUDsLab (Università Mediterranea – Dipartimento PAU), ai Progetti di Ricerca CLUDs (7FP) e MAPSLED (Horizon2020) finanziati dall’Unione Europea. Il corso avrà durata di 9 giorni dal 13 giugno al 24 giugno p.v. per un totale di 40 ore di attività da svolgere in aula. Il corso, come tutti quelli erogati nell’ambito del Dottorato Internazionale sarà tenuto in lingua inglese e oltre ad essere rivolto ai Dottorandi del corso provenienti da diversi Paesi Europei ed extra-europei è aperto a tutti.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito http://www.cluds-7fp.unirc.it/ .