Crotone in Serie A, Vrenna: “nel giro di una settimana il nuovo allenatore”

Vrenna: “nel giro di una settimana dovremmo avere la possibilità di avere il nuovo allenatore. Come caratteristiche deve essere un tecnico che faccia giocare il Crotone a calcio”

Crotone - Virtus EntellaIl Crotone, neopromossa in Serie A, è alla ricerca di un nuovo allenatore, dopo la rinuncia di mister Juric, l’uomo su cui la società pitagorica ha puntato la scorsa stagione con grande successo. “Nel giro di una settimana dovremmo avere la possibilità di avere il nuovo allenatore. Come caratteristiche deve essere un tecnico che faccia giocare il Crotone a calcio. Lo abbiamo sempre fatto. Sono 25 anni che sono a capo di questa società e abbiamo sempre espresso un bel gioco. L’unica forza è il gruppo e il gioco, abbiamo bisogno di unapersona con una mentalità vincente”. Il presidente del Crotone, Raffaele Vrenna, sta stringendo i tempi per il nuovo allenatore. A meno di soprese dovrebbe essere De Zerbi del Foggia. “La ‘Z’ viene vista in un modo positivo -ha detto Vrenna all’Adnkronos con il sorriso-, ma ce ne sono anche altri, vediamo chi farà al nostro caso. Stiamo parlando, stiamo discutendo e vedremo di tirare le somme e prendere un allenatore all’altezza del Crotone”. E poi parla dell’Italia all’Europeo: “ha fatto vedere l’aggressività, il gioco e il non avere timore degli avversari. La soddisfazione è quella di avere tanti nazionali che sono passati dal Crotone, da Marchetti ad Ogbonna, da Bernardeschi a Florenzi fino a Pellè”. “Balotelli? Il messaggio è sempre quello che il Crotone è riuscito a recuperare tanti ragazzi che hanno fatto male e perché no un patrimonio del calcio mondiale. Anche se siamo una piccola squadra, di provincia, i giocatori vengono con un po’ di timore ma alla fine se ne vanno piangendo, è successo tante volte a Crotone”, conclude.