Crotone in Serie A, incontro tra il sindaco ed il presidente Vrenna

Crotone in Serie A, Vrenna: “intendo ringraziare il neo sindaco Ugo Pugliese per la disponibilità ad incontrarci e risolvere la questione stadio”

conf.stampa pugliese_fc crotone 1Si è svolto nel primo pomeriggio di oggi un incontro, presso il Comune di Crotone, tra il presidente dell’F.C. Crotone Raffaele Vrenna e il neo sindaco Ugo Pugliese, alla presenza dei tecnici comunali, dell’assessore uscente allo sport Claudio Molè e di una parte dello staff rossoblù, in merito alla questione ammodernamento dello stadio “Ezio Scida”. “Intendo ringraziare il neo sindaco Ugo Pugliese – ha affermato il presidente Vrenna – per la disponibilità ad incontrarci e risolvere la questione stadio. Nei prossimi 3-4 giorni avremo un progetto adeguato per lo ‘Scida’, con la speranza di giocare sin dalle prime partite di campionato nel nostro stadio.” “In particolare – ha continuato il patron rosso-blù – nell’incontro di oggi abbiamo affrontato l’adeguamento del settore tribuna di circa 7/7500 posti, ma non solo, anche della curva, dell’illuminazione e della sicurezza in generale. Stiamo valutando vari preventivi.” “Ad oggi – ha affermato Ugo Pugliese – la parte progettuale che riguarda la curva e i servizi sembrerebbe già in uno stato avanzato. Abbiamo parlato con il presidente Vrenna e i tecnici dell’ammodernamento della tribuna e della copertura affinchè lo ‘Scida’ sia a tutti gli effetti uno stadio da Serie A.” “Il progetto che abbiamo visionato oggi – ha continuato il neo sindaco – verrà valutato sia dalla società calcistica che dai tecnici del Comune. E’ chiaro che la nostra attenzione è sullo stadio, resterà massima e sarà tale da far giocare la prima di campionato a Crotone e non in un altro stadio. Questo è il nostro impegno e faremo di tutto per realizzarlo”. “Per quanto riguarda la tempistica – hanno affermato congiuntamente il presidente Vrenna e Pugliese – siamo moderatamente ottimisti e dovremmo farcela per il 28 agosto. Nei prossimi giorni sapremo anche la data di inizio lavori”.