Capo d’Orlando, successo per la giornata di prevenzione dedicata alle “maculopatie”

Capo d’Orlando, l’attenzione è stata posta sulle patologie dell’occhio ed in particolare sulle maculopatie

maculopatieNei giorni scorsi si è svolta con successo un’altra giornata di prevenzione promossa dall’Associazione Bucaneve Onlus di Capo d’Orlando. Questa volta l’attenzione è stata posta sulle patologie dell’occhio ed in particolare sulle maculopatie. La giornata è stata realizzata grazie all’impegno della Dott.ssa Eliana Mirabelli, specialista in Oculistica, da sempre particolarmente attenta alla diagnosi ed al trattamento delle patologie della retina. “Per maculopatia – spiega la Dott.ssa Mirabelli – si intende qualsiasi malattia che colpisce la macula, la parte più nobile della retina, che serve alla visione distinta centrale indispensabile per tutte quelle attività quotidiane come leggere, guidare, controllare l’ora, riconoscere un volto, ecc. Esistono molti tipi di maculopatia: forme ereditarie, infiammatorie, vascolari (come ad esempio la maculopatia legata al diabete), da farmaci (antimalarici, antineoplastici, diuretici e tanti altri), forme degenerative come la Maculopatia Miopica e la Degenerazione maculare legata all’età. Quest’ultima rappresenta la principale causa di grave riduzione della funzionalità (acuità) visiva tra le persone di età superiore ai 55 anni. Il sintomo caratteristico ed iniziale di una maculopatia è la riduzione graduale o improvvisa della visione centrale accompagnata frequentemente dalla percezione alterata e distorta delle immagini (metamorfopsie). Nelle forme di maculopatia più grave ed avanzata il sintomo tipico è lo scotoma centrale, ovvero una area di visione ridotta o assente del campo visivo centrale. Lo screening consente un precoce inquadramento diagnostico della maculopatia al fine di poter intervenire prontamente con le terapie adeguate, arrestando la progressione della malattia nelle sue forme più gravi ed irreversibili. A diagnosi precoce corrisponde maggior possibilità di successo terapeutico”. L’associazione Bucaneve Onlus ringrazia la Dott.ssa Eliana Mirabelli e tutti i medici che gratuitamente si prestano ai progetti organizzati. “L’impegno dei professionisti – afferma il presidente dell’Ass. Bucaneve Onlus, Daniela Micale – ci permette di offrire gratuitamente un servizio a tutta la Comunità”.