Bova Marina (Rc), l’Amministrazione comunale celebra il 2 giugno

2 giugnoIn occasione del 70° anniversario della nascita Repubblica l’amministrazione comunale di Bova Marina, in collaborazione con il Comitato provinciale ANPI, presenta lo spettacolo teatrale “Cara Repubblica” di Maria Natalia Iiriti.  “Il 2 giugno 1946 gli Italiani sono chiamati a scegliere fra Repubblica e Monarchia e per la prima volta anche le donne possono esprimere il proprio voto”dichiara il sindaco Vincenzo Crupi. “Il significato di tale data è duplice: non solo nasce la Repubblica italiana ma le donne conquistano un diritto che prima era concesso solo agli uomini . Siamo ben lieti di promuovere eventi che, coinvolgono diverse generazioni e spiegano eventi storici così importanti”. “Cara Repubblica è frutto di una ricerca storica nazionale e locale. Rappresenta il tentativo di raccontare la Storia e le storie che ogni comunità custodisce, attraverso uno spettacolo” spiega l’autrice. “Il voto femminile è una esperienza straordinaria che rimarrà impressa nelle mente di molte donne, per la prima volta elettrici ed eleggibili. Lo spettacolo sottolinea proprio questo:  la partecipazione delle donne alla nascita della democrazia e la libertà di esprimere il proprio voto, anche votando una donna.   Appena 21 donne verranno elette all’Assemblea costituente, donne di diversa appartenenza politica che sapranno fare squadra. Il loro contributo ci ha restituito una Costituzione fra le più belle al mondo”. Dopo lo spettacolo seguiranno i saluti del sindaco Crupi e del presidente ANPI Sandro Vitale. L’appuntamento è per giovedì 2 giugno alle ore 18.30 presso il Tempio della musica, a fianco alla palestra comunale.