Asp Reggio Calabria, riunione tra il commissario ed i sindacati

asp reggioIn data odierna presso la sede dell’ASP di Reggio Calabria si è tenuta la riunione tra il dott. Giacomino Brancati, neo-Commissario Straordinario, e le OO.SS. delle tre aree contrattuali. L’incontro è stato aperto dal dott. Brancati, che ha illustrato brevemente le direttrici su cui intende operare per il rilancio della sanità provinciale. “Le OO.SS. -scrivono- sono state ad ascoltare e per la prima volta, da mesi, hanno potuto esprimere le loro opinioni senza avere il codazzo di risolini ed ammiccamenti che accompagnavano le minacce, più o meno esplicite, che hanno contraddistinto la precedente gestione aziendale, anzi abbiamo registrato l’intemperanze e l’abbandono dei lavori di chi, per SEI MESI, è stato ossequiente e silenzioso. Alla stessa stregua di quando non avevamo enfaticamente definito “accordo storico” quello del 16 febbraio u.s., dobbiamo registrare i fatti ed i fatti sono questi. Il Commissario Straordinario -proseguono- grazie al laborioso e pacato intervento delle scriventi OO.SS., a seguito di nostra esplicita richiesta e compatibilmente con quelle che sono le norme da rispettare nell’erogazione di quote aggiuntive pari al 30% (intorno ai 2000 euro, di media, per il comparto), soprattutto a tutela dei Lavoratori e per evitare di sentirsi chiedere in dietro somme erogate (come successo per la PEO al Comune di Reggio Calabria), ha assunto l’impegno formale di soddisfare l’accordo del 16.02.2016 e quelli successivi per le aree della Dirigenza, provvedendo all ’erogazione degli acconti ivi previsti. Di tutto questo entro i primi del mese di luglio il Commissario Straordinario darà formale comunicazione scritta circa i tempi di erogazione. In merito al regolamento delle presenze, vista la vasta platea delle rappresentanze dei lavoratori e dopo l’avvio della definizione del regolamento delle presenze, e aver ribadito l’obbligo trentennale previsto dalla legge  che tutti i dipendenti delle pubbliche amministrazioni devono timbrare TUTTI, la rilevazione automatica delle presenze diverrà obbligatoria, con apposita nota del Commissario Straordinario , nelle more della definizione del regolamento per la rilevazione automatica delle presenze su tutto il territorio aziendale.. Al pari di queste saranno affrontate tutte le problematiche che di fatto non fanno dell’ASP di Reggio Calabria un’Azienda (unificazione delle tre ex-ASL, Atto Aziendale, copertura posti vacanti di struttura complessa, ripristino delle regole e dei contratti, nell’attribuzione di incarichi  ed in ogni altro istituto)”, concludono.