Arrestato nel reggino 52enne per furto aggravato di energia elettrica [NOME e DETTAGLI]

furto energia elettricaGiorno 16 giugno 2016, in Montebello Jonico (RC), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto S.N., di anni 52 da Saline frazione di Montebello Jonico, per il reato di furto aggravato poiché, corso controllo, veniva accertato dai militari operanti che il prevenuto aveva posizionato sul misuratore di energia elettrica E.n.e.l., che alimentava due capannoni industriali di sua proprietà, un magnete che modificava il funzionamento del misuratore, alterandone i consumi con un abbattimento dell’92%, per un danno stimato dalla società erogatrice di €.50.000,00.