Anche Reggio Calabria tra le tappe della European Maker Week

LOCANDINA EUROPEAN MAKER WEEK

Anche la città di Reggio Calabria sarà tra le tappe della European Maker Week, il più grande evento “maker” che si tiene dal 30 maggio al 5 giugno, in contemporanea in tutta Europa con 20 nazioni e 400 eventi.

Il Contamination Lab di Reggio Calabria, il laboratorio dell’Università Mediterranea nato per favorire lo sviluppo di idee di impresa ai propri studenti, in collaborazione con Calabria Venture Cafè, il Caffè delle idee ed i maker calabresi hanno organizzato, per domani 4 giugno, presso il Malavenda Cafè di Reggio Calabria, dalle ore 10.30 alle 13.00, un happening dedicato alle nuove tecnologie digitali con laboratori dimostrativi sulla stampa 3D, esposizione di gioielli a stampa laser, interventi su design, didattica e scanner 3D.

L’European Maker Week è un progetto voluto dalla Commissione Europea, da StartUp Europe e da Maker Faire Rome, per diffondere la cultura “maker” e la conoscenza del movimento “maker” attraverso l’Europa. La giornata si aprirà con i saluti del Prorettore all’Orientamento dell’Università Mediterranea Alberto de Capua, del Presidente di Calabresi Creativi Domenico Rositano, del Responsabile dello sportello Imprendi Reggio Calabria Angelo Marra e di Giuseppe Rudi di Calabria Venture Cafè.

A seguire il talk sulla “Rivoluzione dei Makers”, moderato dal social media strategist Francesco Rende, vedrà ospiti: Daniele Colistra, Professore Associato di Disegno dell’Università Mediterranea, Aldo Presta, designer e consulente comunicazione, Giulia Dattilo, CEO di Tulejù, Francesco Tropepe, CEO di Shape Creative Lab e  Piero Cavallo, CEO di Hubita Group. Un evento che per la prima volta sbarca a Reggio Calabria con l’ambizioso obiettivo di far conoscere al grande pubblico la rivoluzione dell’artigianato digitale e dell’Industria 4.0.