Anche a Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto si è costituito di recente il comitato “basta un sì-open”

Tra le priorità del comitato quella della organizzazione di eventi divulgativi dei contenuti della proposta di riforma

ReferendumAnche a Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto si è costituito di recente il COMITATO “BASTA UN SI’ – OPEN”, che  opera  nei territori dei due più popolosi centri della provincia messinese ed è nato dalla piena convergenza di due numerosi gruppi di soci, già aderenti e non al Partito Democratico, residenti nei rispettivi comuni, operanti  in modo sinergico ed articolato nelle due citta’ e che hanno fatto proprie le motivazioni a sostegno del “SI” per il prossimo referendum di modifica costituzionale. Tra le priorità del comitato quella della organizzazione di eventi divulgativi dei contenuti della proposta di riforma, del confronto con i cittadini di tutto il comprensorio tirrenico e dei due comuni in primis e della organizzazione dei cosiddetti “Banchetti per il SÌ” già presenti su tutto il territorio nazionale e strettamente interconnessi tra loro. Si è già realizzato il primo “Banchetto” per la raccolta delle firme domenica scorsa nella Piazza Duomo di Barcellona  P.G. ed a breve sarà comunicato il calendario degli altri eventi che si susseguiranno nel periodo che ci separa dal momento del voto. Coordinatore Dr. Salvo Piacentino, Vice Dr. Antonio Napoli, Segretario Dr. Piero Tricamo, Tesoriere Avv. Salvatore Alosi, Responsabile Organizzativo Ing. Domenico Crino’ . “Invitiamo tutti i nostri concittadini alle imminenti iniziative, sia chi ha già aderito alla riforma ma certamente anche chi non ha ancora deciso ed avra’ piacere di confrontarsi sui contenuti della stessa perché mai come in questa occasione sara’ necessario essere pienamente consapevoli delle proprie scelte e delle conseguenze che quest’ultime avranno sulla futura vita della nostra nazione”, affermano.