Alex Tripodi (GD): “con Falcomatà e Neri, Reggio Calabria esempio di trasparenza”

consiglio comunale reggio 10 giugno (4)Soddisfatti sono i Giovani Democratici di Reggio Calabria, per l’approvazione del bilancio consuntivo 2015 che è avvenuto durante il consiglio comunale del 10 giugno, e che dalle considerazioni del segretario provinciale Alex Tripodi, sembra ancor di più far risalire la china ad una città che fino a due anni fa sembrava spacciata. “Tanti sono gli elementi positivi che vengono tratti dalla relazione dell’Assessore comunale Armando Neri – afferma il giovane segretario democrat – come i dati ed i tempi certi,il rispetto delle modalità, la trasparenza e la regolarità contabile, il taglio dei costi della politica per un risparmio di ben 10 milioni di euro ed il piano di riequilibrio che sarà spalmato non più su 10 ma su 30 anni. Importanti segnali anche nei confronti dei lavoratori – prosegue il leader Tripodi – questa amministrazione con tanti sforzi è riuscita ad ottenere un’anticipazione di cassa di circa 8 milioni per far fronte ai pagamenti delle ditte e dei fornitori. Bisogna proseguire in questa direzione – afferma il segretario Gd – il Patto per il Sud, lo sblocco del Decreto Reggio, la sinergia con il governo regionale e nazionale, sono gli elementi tangibili che segneranno la crescita e lo sviluppo della costituenda città metropolitana. Grazie al lavoro svolto dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, dall’Assessore Neri e da tutta l’amministrazione – conclude il segretario Tripodi – la città di Reggio Calabria nonostante la crisi ereditata e il clima di straordinaria emergenza, da segnali di controtendenza rispetto al passato in una visione e prospettiva di programmazione e di ritorno alla normalità”.