A Reggio Calabria il seminario Internazionale e Premio “Architettura e Paesaggio. La forma dell’acqua”

ArchitettoGiorno 29 e 30  giugno 2016 presso la Sala Conferenze N. Calipari Palazzo del Consiglio Regionale a Reggio Calabria si terrà il I Seminario Internazionale e Premio “Architettura e Paesaggio. La forma dell’acqua”. L’Acqua è per antonomasia l’elemento vitale per l’uomo e che governa il pianeta tutto, ma è soprattutto diritto fondamentale dell’uomo, come ha sancito l’ONU nell’Assemblea Generale del 2010. L’uomo ha contribuito in modo fondamentale a dare forma all’acqua, elaborando progetti più o meno complessi che hanno prodotto una costante interazione tra l’uomo e la forma dell’acqua.  Adesso l’Acqua assume, ancora di più, un valore sociale e politico, misurabile nella “quantità” di acqua a disposizione delle varie popolazioni. Intere popolazioni migrano alla ricerca dell’acqua nella speranza di migliorare la loro vita mentre, paradossalmente, si innalza il livello dei mari erodendo territorio antropico consolidato ed abitato. L’Acqua assume perciò un valore simbolico centrale nel dibattito contemporaneo delle identità e delle appartenenze, sancendo con perentorietà che sempre di più l’uomo sarà chiamato a soluzioni intelligenti per conservare, indirizzare, usare l’acqua nel prossimo futuro. Sarà chiamato a “forme” d’acqua sempre più innovative, dinamiche ed identitarie. La forma dell’acqua per una identità della città metropolitana, vuole essere un dibattito sulla costruzione di nuove spazialità, socialità e opportunità, attraverso nuove tecniche e nuove metodologie. Una “idea” di territorio (come l’idea di letteratura di Italo Calvino declinata nelle sue lezioni Americane) che possa sviluppare innovativi processi economici virtuosi per ridefinire il “paesaggio” della città metropolitana con una azione olistica di trasformazione del suo territorio.

L’evento si articolerà in tre giornate:

LA PRIMA GIORNATA si terrà il  29 giugno dalle ore 15,30 alle ore 19,30  si aprirà con una tavola rotonda dal titolo  Social design: prospettive tra ricerca, professione e formazione continua.

“La progettazione sociale nasce da un progettista consapevole del proprio ruolo e responsabilità per l’intera società che cerca di produrre positivi cambiamenti sociali”. Partendo da questo assunto si cercherà di indagare quali punti di connessione si possono intrecciare tra mondo della ricerca e mondo delle professione e quale ruolo può avere la formazione continua per  l’architetto del futuro.

Parteciperanno: Antonio Angelillo, Giacomo Costa, Simone Cola, Vito Teti, Fabio Di Carlo, Patrizia De Stefano, Pietro Laureano, Paolo Malara, Valerio Morabito, Gianfranco Neri, Marco Pusterla,  Laura Zampieri.

LA SECONDA GIORNATA si terrà il 30 giugno dalle ore 9,30 alle ore 18,30 sarà dedicata ai temi del progetto di paesaggio legati al tema dell’acqua. Una giornata di studio dal titolo  “L’acqua e la tecnica. L’acqua e l’identità.  L’acqua e il Design per la Città metropolitana”

Conferenze di: PIETRO LAUREANO, GIACOMO COSTA, FABIO DI CARLO, MARCO PUSTERLA, CZ STUDIO PAOLO CECCON E LAURA ZAMPIERI

LA TERZA GIORNATA che si terrà il 15 settembre sarà un momento conclusivo con la conferenza di JOAO GOMES DA SILVA e la presentazione dei progetti e le ricerche che parteciperanno ai premi istituiti per il seminario.

Il premio alla ricerca vuole essere un momento di riflessione su tutte quelle ricerche che si dedicano all’acqua come strumento fondamentale per la qualità del suo uso in ambiti metropolitani.

Il premio al progetto  vuole invece approfondire quelle tematiche sull’acqua sperimentate attraverso progetti di architettura del paesaggio che privilegino un uso innovativo e consapevole di questa risorsa in rapporto alla città metropolitana ed al suo contesto naturale ed agrario. La scadenza per la partecipazione ai premi è fissata il 31 agosto. Al seminario possono partecipare professionisti, ricercatori, studenti e operatori interessati al tema.

Per iscriversi consultare il sito www.rc.archiworld.it

Programma