A Messina la conferenza dal titolo “la città ai giovani, attraverso la conoscenza si crea appartenenza”

Messina, martedì conferenza del Cirs con studenti e associazioni universitarie

7giugno-1 (1)Si svolgerà martedì 7 giugno alle 10 nell’auditorium Mons.Fasola una conferenza-intervista sul tema “Messina ai giovani, attraverso la conoscenza si crea appartenenza”, organizzata dal Comitato italiano per il reinserimento sociale (Cirs – onlus) della città dello Stretto, insieme alla Città metropolitana di Messina e al Gruppo Zancle 85, che vedrà la partecipazione di studenti delle scuole messinesi e universitari. I relatori saranno intervistati da Giusi Furnari Luvarà, docente dell’Università di Messina, attraverso un viaggio nel tempo sviluppato in tre sezioni: #1950 la città di ieri; #2016 la città di oggi; #2050 la città di domani. Per #1950 relazioneranno il professore Nazzareno Saitta e il giornalista Vincenzo Bonaventura, per #2016 Anna Maria Tripodo, vice segretario generale della Città metropolitana di Messina, lo scrittore Giuseppe Ruggeri, Massimo Parisi, presidente dell’associazione universitaria ‘Unidea’ e l’assocazione universitaria ‘Fuori di Me’, rappresentata da Massimo Conti Nibali, che raduna giovani studenti e lavoratori fuori sede e che invieranno dei video su cosa gli manca della loro città e quali prospettive auspicano per tornare a Messina; infine, per #2050, gli interventi del prorettore dell’Università di Messina, Michele Limosani e dell’architetto Renato Arrigo. Durante il dibattito saranno proiettati due filmati dai titoli “Messina città raccontata” per la regia di Mirella De Vincolis e “Messina e le sue colline, il valore della terra”, regia di Giandavide Lo Cicero. I lavori saranno introdotti da Maria Celeste Celi, presidente del Cirs di Messina.