Villa San Giovanni, la squadra di calcio A5 dell’Istituto ”Nostro-Repaci” si è aggiudicata la vittoria nella finale regionale

Calcio A5La squadra maschile di calcio a 5 dell’Istituto d’Istruzione Superiore”Nostro-Repaci” di Villa San Giovanni si è aggiudicata la vittoria nella finale regionale svoltasi a Crotone l’11 maggio e parteciperà,per la prima volta,alla finale nazionale che si svolgerà dal 22 al 27 maggio a Salsomaggiore. Il ”Nostro-Repaci” ha aderito al progetto del MIUR che prevedeva come attività Valori in rete – “Campionati studenteschi”. Gli alunni Luca Barresi, Carmine Romeo, Jacopo Santacaterina e Domenico Scopelliti, Alfredo D’Angelo, Pietro Forti, Giuseppe Barresi insieme agli altri componenti la squadra Antonino Corigliano, Michele Bellè, Giuseppe Borruto e Marco Iannò hanno consegnato alla Dirigente Maristella Spezzano la coppa dei Giochi sportivi studenteschi nell’aula magna della scuola villese alla presenza del Collegio. Fondamentale per raggiungere la vittoria regionale è stato l’apporto delle studentesse Chiara Aversa e Ilaria Zimbalatti,che si sono impegnate nella parte didattica del progetto, analizzando un modello negativo del calcio prendendo a esempio la squadra rosarnese,formata da immigrati,vittima di comportamento offensivo da parte dei tifosi e hanno proposto un modello di responsabilizzazione delle tifoserie prendendo a esempio il Memorial “Enzino Alati”,manifestazione calcistica organizzata dall’I.I.S. ”Nostro-Repaci”,che rappresenta i valori più genuini dello sport attraverso il rispetto reciproco tra le due tifoserie partecipanti . Durante la permanenza a Salsomaggiore gli studenti parteciperanno a due importanti iniziative,il terzo tempo,su modello del rugby,in cui ogni squadra partecipante farà conoscere i prodotti tipici della propria regione e poi assisteranno a Reggio Emilia alla finale di Champions League femminile. Grande è la soddisfazione del prof. Santi La Fauci,responsabile del centro sportivo scolastico, che ha curato il progetto nella parte tecnicoorganizzativa e delle prof.sse Germana Quartarone e Oriana Schembari che hanno supportato le studentesse nella parte didattica. Felici gli studenti che hanno ricevuto in premio la divisa della nazionale di calcio.

Elena Scopelliti