Unicef: la rete provinciale di volontari in proiezione metropolitana

Io come tuSi terrà questo sabato, 14 maggio alle ore 9:00, presso la sala Giuditta Levato di Palazzo Campanella, l’incontro organizzato dal Comitato Unicef reggino dal titolo “Unicef: la rete provinciale di volontari in proiezione metropolitana” che vedrà la partecipazione, tra gli altri, del Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Calabria Antonio Marziale. L’evento rappresenta un momento informale di riflessione e di dibattito tra i volontari sui percorsi maturati dall’organizzazione negli ultimi 5 anni. I gruppi di lavoro si confronteranno sulle azioni in itinere e sui programmi da sviluppare, con la consueta prospettiva di condividere le esperienze ed estendere le sinergie con i vari interlocutori tra i quali le istituzioni e le scuole. Sarà occasione anche per posare la prima pietra del nuovo circolo costituitosi in città, “Reggio centro”, e per lanciare la nuova struttura dei ‘circoli decentrati’. Una realtà in cammino che grazie all’impegno quotidiano sul territorio riesce ad ottenere risultati concreti in favore della tutela dei diritti dei minori. L’invito è stato esteso ai Comuni che hanno già aderito al programma Unicef ‘Child friendly cities’. Hanno annunciato la loro presenza, infatti, i sindaci di Bova Marina, Melito Porto Salvo, Gioiosa jonica e Santo Stefano. Anche il primo cittadino di San Roberto, il cui consiglio comunale in questi giorni si occuperà della mozione ‘città amiche dei bambini’, offrirà la sua testimonianza sul percorso di adesione al progetto anche in seno all’associazione dei Comuni dello Stretto. Grande spazio sarà offerto anche ai referenti del mondo della scuola ai quali sarà illustrato il protocollo Unicef-Miur “Verso una scuola amica dei bambini e dei ragazzi”.