Truffe online, le finte mail della Guardia di Finanza

Le Fiamme Gialle invitano gli utenti a cestinare eventuali messaggi sospetti e a segnalarne immediatamente la ricezione al 117

truffe onlineL’ennesima frode telematica, ma stavolta oltre al danno c’è la beffa: sì, perché l’indirizzo usato dagli hacker è simile a quello della Guardia di Finanza. Una semplice missiva elettronica, spedita nelle caselle di migliaia di cittadina, sta avvertendo numerosi utenti di presunti controlli in atto su un’evasione fiscale. Una truffa bella e buona, utilizzata da pirati informatici che hanno camuffato la loro impresa criminale usando l’indirizzo gdf.gov.it@minister.com. Le Fiamme Gialle, mettendo in allerta i cittadini, chiedono di eliminare immediatamente gli eventuali messaggi ricevuti dall’indirizzo incriminato e di segnalare l’accaduto al 117.