Trento, Premio SAT 2016 al reggino Giuseppe Bombino

bombino_lunger_leoniGiuseppe Bombino, Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte e Coordinatore di Federparchi Calabria, è stato insignito del Premio “SAT 2016 – categoria sociale”. Il Premio della Società Alpinisti Tridentini è stato consegnato a Trento nell’ambito delle iniziative della 64° edizione del Trento Film Festival della Montagna. La Giuria del Premio SAT, costituita da Franco Giacomoni (presidente), Carlo Ancona (magistrato e componente del board del Film Festival), Egidio Bonapace (guida Alpina e presidente dell’Accademia della Montagna), Claudio Bassetti (presidente SAT) Marco Benedetti (giornalista e direttore del Bollettino della SAT), Elena Baiguera Beltrami (giornalista, vice presidente Commissione Cultura e Biblioteca SAT), ha deciso di assegnare il Premio SAT a Tamara Lunger (alpinista), Diego Leoni (storico e scrittore) e a Giuseppe Bombino. La premiazione si è svolta alla presenza – tra gli altri – del presidente generale del CAI Umberto Martini, del presidente del Trento Film Festival Roberto De Martin e del presidente della SAT Claudio Bassetti. Il Premio, si legge nelle motivazioni, viene conferito a Bombino “per l’impegno intelligente, per la passione civile, per la convinta azione volta alla promozione della cultura naturalistica e dei valori del territorio e alla affermazione dei principi di legalità”. “E’ un riconoscimento all’Aspromonte – ha dichiarato Bombino, alla sua comunità e alla sua millenaria vicenda naturale e culturale, che intendo dedicare a tutta la struttura dell’Ente Parco Nazionale, uomini e donne che con impegno e costanza operano nell’unico sovrano interesse della tutela e la valorizzazione della nostra Montagna e della sua identità”.