Toro a Reggio Calabria, Lia Staropoli ringrazia i Carabinieri: “hanno anteposto la vostra vita a quella dell’animale”

VITELLO REGGIO CALABRIA 21 MAGGIO 2016 (7)“Il rischio potenziale per la sicurezza di migliaia di veicoli e, di migliaia di cittadini, all’interno e all’esterno dei veicoli, è altissimo, tanto da sfiorare il potenziale disastro, per le strade dove corre un toro infuriato senza alcun controllo. Probabilmente tutti questi cittadini indignati erano su quei veicoli con i propri bimbi piccolissimi, o sui veicoli in transito per quelle strade avevano almeno un parente. Ringraziateli i Carabinieri che hanno scongiurato quel rischio concreto, anziché insultarli e mortificarli sempre. I Carabinieri hanno anteposto alla vita del toro, la vostra vita. Il povero bovino ha sofferto molto meno delle polpette che avete oggi sulla vostra tavola. Dalla parte dei ‎Carabinieri‬ di Reggio di Calabria“. Lo afferma in un comunicato stampa Lia Staropoli, Presidente dell’Associazione “ConDivisa”.